Settore giovanile. Week end pieno di soddisfazioni per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Manca solo l’under 15

citro con under 13 rari nantes salernoWeek end davvero pieno di soddisfazioni per le formazioni giovanili della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Riposavano solo i giovanissimi dell’under 9, gli altri tutti in vasca. Il programma si concluderà oggi, lunedì, alla piscina Simone Vitale dove la formazione Under 15, alle ore 16,30 affronterà la Nuotratori Campani.

Le buone notizie per i giovani giallorossi sono cominciate venerdì a Caserta, dove la formazione Under 20, agli ordini di mister Andrea Scotti Galletta, si sbarazzata con un sonoro 17-3 della Onda Nuoto. Sono bastati i primi due quarti alla Rari Nantes Salerno per mettere ko gli avversari, con un doppio 5-0. Il resto della gara è servito a mister Scotti Galletta per far fare esperienza a tutti gli effettivi e dare la possibilità di mettersi in mostra anche a chi ha giocato meno fino a oggi. “Questa prima fase U20 serve per far giocare chi ha avuto meno spazio fino ad adesso e tutti stanno rispondendo alla grande. Puntiamo sulla crescita totale del nostro settore giovanile e tutte le partite saranno affrontate al massimo”. il commento dell’allenatore a fine gara.

I protagonisti: Gregorio, Nigro (1), Mazzariello, Avino, Napoletano (2), Malandrino (2), Orio (2), Di Mauro, Momentè (2), Russo (1), D’Aquino (7), Sciancalepore.

La formazione Under 17 della Rari Nantes Salerno, invece, nel pomeriggio di domenica ha violato la piscina dell’Ortigia Siracusa imponendosi con il punteggio di 13-7. La vittoria e risultati provenienti dagli altri campi (Telimar Palermo-Canottieri Napoli 10-12; Seleco Catania-Posillipo 5-8) lasciano intatte le speranze dei giallorossi di qualificarsi al girone successivo. “La cosa positiva di oggi sono stati i 3 punti. Mi aspetto molto dai ragazzi e loro lo sanno. Anche se avevamo qualche assenza, non giustifica i nostri cali di tensione. Per passare il turno dobbiamo imparare ad essere concentrati 4 tempi su 4, e difendere forte in ogni situazione. Non si può più sbagliare e ogni partita può essere decisiva per la qualificazione”. Il duro commento del tecnico Andrea Scotti Galletta prima di imbarcarsi per il viaggio di ritorno dalla Sicilia.

In acqua: Milione, Arienzo, Polichetti, Mazzariello, Orio (3), Lauria (2), Longo, Ragosta (4), Carrella (1), Di Mauro, Russo (1), Malandrino (2), Sciancalepore.

Domenica importanti impegni per le due formazioni Under 13, capaci entrambe di vincere il proprio incontro.

La squadra Under 13 A, per l’occasione guidata dal tecnico Matteo Citro, alla piscina Arbostella ha superato 11-5 la Pallanuoto Salerno, nell’ennesimo derby stagionale, consolidando così la testa nel proprio girone.

Così in acqua: Tortorella, De Dominicis (1), Speranza (1), Lamanna (1), Gallo, Orio (4), Marcellino, Arienzo (1), Santoro, Strianese (2), Barela (1), Manfredi, Papa, Salvio, Pagano.

Prima vittoria anche per la squadra Under 13 B che, nonstante le tante defezioni, è stata capace di Battere la fortissima San Mauro con il punteggio di 6-4. Grande soddisfazione per il tecnico Crispino Liguori, che sta conducendo la crescita di questi giovani campioncini giallorossi.

Il tabellino Rari Nantes: Pierno, Finamore(2) , Rossi, Pisani (2), Pappalardo, Di Giorgio, Pierno (2), Forlenza, Improta, Maione, Sansone, Lamberti.

Nel pomeriggio di domenica alla piscina del Fiore Cluib, si è invece giocata una tappa del Haba Waba, torneo riservato alla categoria Under 11. Hanno ben figurato le due squadre della Rari Nantes Salerno. Il percorso di crescita dei ragazzi continua senza sosta, e questi tornei sono molto utili per osservare i progressi e quanto di buono fatto. Un pareggio, una vittoria e una sconfitta il bottino comune a entrambe le squadre.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *