La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno under 20 è campione d’Italia nella categoria B

Risultato storico per la pallanuoto salernitana, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno è Campione d’Italia nella categoria under 20 B. Al Foro Italico i ragazzi di coach Andrea Scotti Galletta riscrivono la storia. Mai nessuna formazione salernitana, infatti, si era aggiudicata un titolo nazionale giovanile. Un sortilegio che si rompe nella Capitale. Una due giorni di partite quasi perfetta per i giovani leoni della Rari, prima la semifinale contro il Latina vinta 9-7 e poi l’impresa di oggi. Impresa amplificata dal fatto che la Campolongo Hospital era ampiamente la squadra più giovane della manifestazione, di fatto una Under 18. La finale contro il Brescia Waterpolo è stata un susseguirsi di emozioni forti. La partita ha viaggiato sui binari dell’equilibrio fino a metà terzo tempo quando un parziale di 3-0 ha permesso ai salernitani di mettere le mani sullo Scudetto. Viene così ripagato il grande lavoro svolto dalla società e dai tecnici, in particolare da mister Scotti Galletta, e i sacrifici affrontati dai ragazzi e dalle loro famiglie.

“Sono orgoglioso dei miei ragazzi, hanno lavorato tanto, sono due anni che mi sopportano e piano piano stiamo raccogliendo i frutti. Bravi tutti! Ora abbiamo poco tempo per festeggiare, visto che mercoledì cominciano le finali U17 a Genova, e la maggioranza dei ragazzi oggi era sotto categoria. Grazie alla società per gli spazi che ci mette a disposizione e per il supporto anche economico che ci dà, grazie a Crispino Liguori che mi aiuta nei doppi allenamenti, a Carmelita Lamberti e a Daniel Gallozzi per il loro contributo con i ragazzi più piccoli; e grazie ai genitori e alle famiglie che ci sostengono sempre ed erano numerosi in tribuna a tifare per noi” le parole commosse di mister Andrea Scotti Galletta a pochi minuti dal termine della gara.

Felicissimo anche il presidente della Rari Nantes Enrico Gallozzi: “Sono molto felice e faccio i miei complimenti a Scotti Galletta ed ai suoi ragazzi. Non era facile considerando che la nostra squadra Under 20 è composta da tanti giovani sotto categoria. Questa è una stagione davvero eccezionale, stiamo raccogliendo i frutti di una semina cominciata da qualche anno. Il duro lavoro paga sempre, avanti così, questo titolo è un punto di partenza per il nostro movimento pallanuotistico. Tutti uniti dobbiamo continuare ed ambire a traguardi sempre più ambiziosi”.

E la stagione per le giovanili della Rari Nantes non è ancora finita, ci sono ancora under 17 e under 15 in lotta nelle semifinali nazionali.

 

BRESCIA WATERPOLO-R.N. SALERNO 6-9 (2-2, 1-3, 2-3, 1-1)
Brescia Waterpolo: Massenza Milani, Vezzola, Zanetti, Tononi 3, Balanel 2, Dalla Bona, Ferlinghetti, Novellini, Santini, Bombagi, Sordillo 1, Gianazza. All. Sussarello.

Campolongo R.N. Salerno: Milione, Longo, Polichetti 1, Monetti, Orio, Lauria, Fortunato 5, Ragosta 2, Carrella 1, Di Donato, Russo, Malandrino, Napoletano. All. Scotti Galletta.

Arbitri: Brasiliano e Pinato.

Condividi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *