Nuoto Master. Continua l’attività degli atleti master della Rari Nantes Salerno. Tra dicembre e gennaio pioggia di medaglie

nuoto master rari nantes salerno

Continua senza sosta l’attività del settore nuoto master della Rari Nantes Salerno. Sotto la sapiente guida di un soddisfatto coach Mattia Sparano tanti i risultati di rilevo dei nuotatori giallorossi nell’ultimo mese di gare.
Il 17 dicembre i nuotatori giallorossi sono stati impegnati alla Scandone di Napoli (quindi in vasca olimpionica) nella terza edizione del trofeo “Fritz Dennerlein”. Questi in breve i risultati ottenuti dai rarinantini:
800 mt stile libero: Biagio Abate (M25) è bronzo con un tempo di 11’35’’. Oro per Luca Parrella (M30, 11’03’’), terzo posto per Vincenzo Adinolfi (M35, 12’04’’), secondo posto per Ivano Quaranta (M45, 12’05’’).
400 mt stile libero: Biagio Abate è quarto (5’29’’), Parrella vince un altro oro tra gli M30 (5’18’’), Vincenzo Adinolfi è bronzo (5’55’’), Ivano Quaranta è quarto (5’51’’)
50 mt stile libero: Marinicla Pascale è argento tra le M25 (34’’4), Tortora è quarto nella classe M55 con 33’’. Fabio Cappelletti (M40) finisce in 36’’.
100 mt stile libero: Oro per Evaristo Tortora con 1’13’’4
100 mt rana: Cappelletti è bronzo con 1’35’’, Vincenzo Matta (M40) chiude con il primato personale di 1’45’’. Chiara Manzo (M35) chiude la sua gara in 2’01’’.

Il 14 Gennaio presso la piscina Rhyfel di Mugnano si è tenuto il trofeo “Blue Team”. Questi i risultati per la Rari:
Luca Parrella (M30) 400 stile: 4’59’’ Oro e Miglior Crono assoluto Maschile
100 misti: (1’19”) Nono

Biagio Abate (M25): 400 stile 5’21”. Argento.
100 Rana: 1’29” Argento

Evaristo Tortora (M55) 100 misti: 1’34″2 Bronzo
50 stile: 31″4 Bronzo.

Vincenzo Matta (M40) 50 rana: 45″67
100 Rana: 1’43 Quarto

Chiara Manzo (M35) 50 rana: 50″ Argento (personale abbassato di 5 secondi)
100 Rana: 1’52″6 Oro (primato personale abbassato di 4 secondi)

Giulia De Luca 50 rana: 46″ Bronzo
100 Rana: 1’45” Argento

Campionati giovanili. Esordio super per l’under 15. Bene la under 13A, la under 13B cade a San Muro. Brillano i granchietti under 9 a Napoli

campolongo hospital rari nantes salerno under 15

Ancora un week end ricco di gare per le formazioni giovanili della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Esordio in campionato con il botto per la formazione under 15, che contro i pari età della Pallanuoto Salerno vincono per 23 a 1. Ottima prestazione per i ragazzi guidati di mister Scotti Galletta, che lasciano davvero poche occasioni agli avversari. Ecco il tabellino: Taurisano, Ronga, Staglioli (1), Avino (1), Gallo (2), Malandrino (2), Mancone (7), Arienzo (3), Barela A. (3), Paglietta (1), Barela M., Orio, Chirico (1), De Dominicis (1), Colicigno (1).

La prossima gara per gli under 15 sarà il 29 gennaio alla Simone Vitale alle ore 18,30 contro il Cavasports

11 barela

Di nuovo in acqua le formazioni under 13 della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Per la squadra A guidata da Scotti Galletta, vittoria netta per 11-1 nel derby contro la Pallanuoto Salerno. I protagonisti: Tortorella, De Dominicis, Speranza, Lamanna, Gallo, Orio (6), Alfano, Arienzo (2), Santoro (1), Strianese (1), Barela (1), Manfredi, Papa, Salvio, Pagano.

Prossima gara il 28 gennaio alle ore 10,30 alla piscina Vitale contro il T-Group Arechi.

13 b

Per la formazione B, guidata in panchina da Crispino Liguori e Daniel Gallozzi, trasferta difficile a Napoli contro il San Mauro C. Gara in parità fino all’ultimo, quando i padroni di casa, approfittando di alcune incertezze generali, hanno preso il largo imponendosi per 6-2. Comunque ancora tanta esperienza fatta per i numerosi sotto quota presenti in squadra. La formazione: Caputo, Finamore (2), Cotugno Gianf., Rossi, Pisani, Pappalardo, Di Giorgio, Pierno, Forlenza, Improta, Pessolano, Maione, Aversano, Lamberti.

Il tecnico Crispino Liguori: “Mi dispiace per come è andata la partita e per il risultato finale, siamo stati sempre in partita fino a 3 minuti dalla fine, dove poi hanno preso il largo realizzando 3 reti. Le partite, soprattutto a questa età, le vince chi fa meno errori, e purtroppo oggi ne abbiamo fatti di più del nostro avversario. Non dimentichiamoci però che l’obiettivo è la crescita dei ragazzi”.

Prossimo impegno il 28 gennaio alle ore 18,15 alla Vitale contro Aquamanagement B.

campolongo hospital rari nantes salerno under 9

Domenica di emozioni anche per i piccoli “granchietti” dell’under 9, guidati da Crispino Liguori, cimentatisi in un torneo alla piscina Frullone di Napoli contro due formazioni di pari età locali. Due vittorie su due, ma il risultato in questi casi non conta, l’importante è aver visto tanti sorrisi e uno spirito battagliero, che da sempre contraddistingue i rarinantini, fin dalla più giovane età. Buoni progressi tecnici sia per i più “esperti” che per gli ultimi arrivati.

Il primo derby stagionale se lo aggiudica la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Battuto l’Arechi 6-2


michele_luongo_rari_nantes_salerno_esultanza

Per la sesta giornata di campionato di pallanuoto di Serie A2 maschile, alla piscina Simone Vitale è andato in scena il primo derby stagionale, che ha visto di fronte la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno e la T-Group Arechi. Vittoria netta per i giallorossi guidati da mister Matteo Citro, che davanti agli spalti gremiti, hanno dato una grande gioia ai propi sostenitori che, come sempre, sono accorsi in massa per incitare i propri beniamini. Spettacolo sulle gradinate, dunque, con tutto il settore giovanile della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, con famiglie al seguito, compatto a formare la torcida e a tifare per i “fratelli maggiori”. E alla fine è arrivato l’urlo di gioia liberatorio, e la grande famiglia rarinantina ha potuto festeggiare il primato in classifica e l’imbattibilità, oltre a poter vantare ancora la supremazia cittadina.
La gara si è giocata sul filo del tatticismo, con tanti errori nella prima parte e con i due portieri grandi protagonisti del primo e del secondo quarto. Dopo che il portiere della T-Group ha salvato più volte il risultato, la gara si sblocca al 5′ con il gol Cupic. Simone Santini, portierone della Rari, provvidenziale in un paio di occasioni a bloccare i tentativi dell’Arechi, poi Polifemo raddoppia e incanala gara nella giusta direzione. Seconda frazione a reti inviolate, mentre nel terzo quarto accorcia Massa, ma poi Cupic e Luongo ristabiliscono le distanze. Nel finale in gol per l’Arechi l’ex Pasca. L’ultimo quarto si chiude con due gol dei giallorossi, a segno Saviano e Parrilli, che stabiliscono il risultato sul 6-2 finale. Negli ultimi secondi di gioco, l’esultanza del capitano Andrea Scotti Galletta ha fatto andare in visibilio il pubblico di fede giallorossa, che ha salutato con un lungo applauso la vittoria e tutti gli atleti.
Segnaliamo il ritorno in vasca di Donato Pica dopo circa sei mesi di stop a causa di un infortunio alla spalla.
Gara maschia, tattica, ma sostanzialmente corretta, con i protagonisti che a fine match si sono stretti la mano, lanciando un bel messaggio di sport per tutta la città di Salerno e per tutti coloro che amano la pallanuoto.

“Gara perfetta in difesa, nella fase offensiva abbiamo sbagliato un po troppo.I ragazzi hanno mostrato carattere e attaccamento. Bellissima giornata di sport”. Le parole di mister Citro.

TGROUP ARECHI: Busa’, Sanges, Giordano, Esposito, Pasca Di Magliano 1, Esposito, D’angelo, Iannicelli, Lobov, De Rosa, Baldi, Massa 1, Altomare. All. Milic

CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 1, Agostini, Polifemo 1, Scotti Galletta, Gallozzi, Fortunato, Cupic 2, Saviano 1, Parrilli 1, Spatuzzo, Pica, Lauria. All. Citro

Arbitri: Lo Dico e Magnesia

Parziali 0-2, 2-2, 0-2
Spettatori 500 circa. Superiorità numeriche: TGroup Arechi 2/9, Campolongo Hospital RN Salerno 2/11.

 

Sabato va in scena il Derby di Salerno: Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno Vs T-Group Arechi.

rari nantes salerno gruppo

Per la sesta giornata di campionato di pallanuoto di Serie A2 maschile, sabato 20 gennaio alle ore 18, alla piscina Simone di Vitale di Salerno, va in scena il derby cittadino tra la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, prima in classifica a punteggio pieno, e la Tgroup Arechi.

Il team guidato da Milic è reduce dalla bruciante sconfitta a Latina, seconda forza del torneo. Ma questa gara, la più sentita per le tifoserie salernitane, da sempre sfugge a ogni pronostico. L’Arechi potrà contare anche su tanti ex, che sognano di fare lo sgambetto ai cugini e riportare in carreggiata una stagione, fino a questo momento, poco esaltante.

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno arriva al match con il morale a mille per la leadership nel girone, anche se consapevole di dover migliorare ed evitare i cali di concentrazione che sabato scorso hanno messo a rischio il risultato contro il Pescara.

Già durante un’amichevole estiva, i nuovi acquisti della Rari Nantes Salerno hanno potuto capire quanto i tifosi giallorossi tengono a questa partita e in settimana hanno lavorato ancora più duramente, per provare a dare l’ennesima soddisfazione ai propri supporters. Non sarà una gara semplice, non conterà solo la tecnica, la preparazione e la concentrazione, il risultato lo porterà a casa chi avrà più voglia di vincere e chi metterà in acqua più cuore, come sottolineato dalle parole del tecnico giallorosso Matteo Citro:

“Il derby è una gara che sfugge a ogni pronostico, dove i valori tecnici spesso si azzerano e l’emotività diventa predominante. Chi avrà più voglia e freddezza, avrà la meglio. Noi dobbiamo giocare di squadra, cercando di evitare gli errori individuali commessi con il Pescara”.

Il programma delle giovanili della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Esordio per l’Under 9

Under 9 Rari Nantes Salerno

Sarà un week end impegnativo anche per le giovanili della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Riposa la formazione Under 17, mentre prenderà il via il campionato della formazione Under 15, che sabato 20 alla piscina Simone Vitale, alle ore 14,45, qualche ora prima del derby di serie A2, affronterà la Pallanuoto Salerno;

Domenica 21, sempre alla Piscina Simone Vitale, alle ore 9,15 la formazione Under 13 A, dovrà vedersela ancora con i pari età della Pallanuoto Salerno, mentre la Under 13 B, alla Piscina San Mauro, domenica 21 alle ore 9,15 sarà impegnata contro il San Mauro C.

Giornata di riposo per le due formazioni Under 11, mentre scenderanno in vasca domenica mattina per un torneo Under 9 a Napoli, alla piscina dell’Acquachiara Frullone, i piccoli “granchietti”, che faranno così il loro esordio in questo nuovo anno, potendo confrontarsi con i pari età per una giornata di divertimento, e testare i miglioramenti raggiunti fino a oggi.

Campionati giovanili. Domenica intensa per i giovani della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno. Male la under 17, bene gli U13 e U11

campolongo hospital rari nantes salerno under 13aDomenica intensa per il settore giovanile della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che ha visto impegnate ben quattro formazioni nei diversi tornei. La formazione Under 17, guidata dal tecnico Andrea Scotti Galletta, dopo aver vinto agevolmente il suo girone nella prima fase, ha esordito nella seconda fase affrontando il CN Posillipo. Partono alla grande i giallorossi, poi il calo, soprattutto mentale, che consente ai posillipini di portarsi in vantaggio e alla fine chiudere vittoriosamente l’incontro. Nella prima fase del match, comunque, la Rari ha dimostrato di essere all’altezza di qualunque avversario, ma ci sarà da lavorare ancora più duramente per tenere alta la concentrazione per tutta la durata dell’incontro. 15 a 11 il risultato finale. L’analisi del tecnico Scotti Galletta: “Partita bella, per lunghi tratti ce la siamo giocata alla pari e siamo stati anche avanti nel punteggio sbagliando anche un rigore. Purtroppo la loro qualità e alcune amnesie difensive hanno indirizzato la gara a loro favore. Il Posillipo è una delle favorite per il titolo, ha 4 giocatori in nazionale giovanile e molti fanno esperienza tra serie A1 e serie B, ma noi possiamo colmare questo gap. Basta volerlo. Dispiace molto per l’espulsione di Ragosta, è un errore grave che gli costerà una sicura squalifica. Adesso dobbiamo ricompattarci ed iniziare a pensare alla prossima trasferta di Catania. Il campionato è lungo, ma non ci possiamo permettere altri passi falsi”Questi gli atleti scesi in vasca: Milione, Barela, Polichetti, Monetti (1), Orio, Lauria (1), Longo (1), Ragosta (4), Carrella (3), Fortunato (1), Russo, Malandrino, Taurisano.

Travolgente esordio nel proprio girone per la formazione Under 13A, che ha battuto l’Infinity Sorrento con il risultato di 16 a 2. I ragazzi guidati da Scotti Galletta, dopo qualche minuto di ambientamento, hanno cominciato a spingere sull’acceleratore mettendo in campo grinta, tecnica e concentrazione, senza lasciare margini agli avversari. Molti gli esordienti in questa categoria e ampia rotazione di atleti effettuata dal tecnico, che ha fine gara ha commentato così l’incontro: “Abbiamo iniziato bene il campionato, ma c’è molto da lavorare e molto da crescere, di gruppo ed individualmente. Mi fa piacere la partecipazione da parte di tutti e ho molto entusiasmo per questa nuova avventura con questo nuovo gruppo. Plasmare gli atleti e guidarli nella loro crescita e maturazione è difficile e al tempo stesso stimolante”Questi i protagonisti dell’incontro: Tortorella, De Dominicis (2), Speranza, Lamanna (1), Gallo, Orio (3), Alfano, Arienzo, Santoro (3), Strianese (2), Barela (3), Manfredi (1), Papa, Salvio, Pagano (1).

+++ AGGIORNAMENTO U13 +++

La formazione Under 13B della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, lunedì sera è stata invece sconfitta dalla Swim Academy B. La squadra, sempre guidata da Scotti Galletta, annovera tra le sue fila numerosi “sotto categoria”, ragazzi Under 11, che hanno l’occasione di fare esperienza e confrontarsi con atleti più grandi e più esperti. 8-5 il risultato finale, ma comunque buoni spunti e una ottima base di partenza da cui partire. Per i giallorossi segnaliamo i quattro gol messi a segno da Finamore. Questi i protagonisti dell’incontro: Caputo, Finamore, Cotugno Gianf., Rossi, Pisani, Pappalardo, Di Giorgio, Pierno, Forlenza, Improta, Pessolano, Maione, Aversano, Sansone, Lamberti.

Ha avuto inizio oggi anche il campionato provinciale propaganda Haba Waba categoria Under 11, con la prima giornata che si è svolta presso il centro sportivo Balnea di Battipaglia. Due le formazioni impegnate e guidate dal tecnico Crispino Liguori. La Formazione A ha vinto prima con la Pallanuoto Salerno, partita giocata molto bene dai ragazzi sia in fase difensiva che offensiva, e poi ha vinto ampiamente con il Balnaea. La Campolongo Rari Nantes Salerno B ha vinto prima con il Campania Sport e poi ha perso con lo Swim Academy B.

Rari A: Caputo, Pagano, Sansone, Maione, Cotugno Gianf., Pessolano, Aversano, Rossi, Pierno G., Catino, Ianniello I.
Rari B: Schwille, Plaitano, Fusco, Polese, Memoli, Maglio, Strianese F, Toscano, Napoli, Cotugno Giulio, Pisani R., Ianniello M.

“Faccio i complimenti a tutti i ragazzi per l’impegno e la passione che ci stanno mettendo in questo sport e invito tutti a migliorarsi ancora di più” il commento del tecnico Crispino Liguori.campolongo hospital rari nantes salerno under 11 torneo

Il programma delle giovani per questa settimana si concluderà lunedì alla piscina Simone Vitale di Salerno, dove la formazione Under 13 B della Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno esordirà alle ore 16.00 nel suo girone contro lo Swim Academy B.

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno batte Pescara e consolida il primato in classifica

michele_luongo_rari_nantes_salerno_esultanzaLa Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno batte Pescara 9-7 alla piscina Vitale e consolida il primato in classifica nel campionato di pallanuoto di serie A2.
Ecco il tabellino della gara:
CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO: Santini, Luongo 4, Agostini, Polifemo, Scotti Galletta, Gallozzi 1, Fortunato, Cupic 1, Saviano 1, Parrilli 2, Spatuzzo, Lauria, Ragosta. All. Citro

PESCARA N e PN: Cappuccio, Di Nardo, Sarnicola, Di Fulvio 3, De Ioris, Magnante, Giordano 1, Provenzano, Di Fonzo, D’aloisio 2, Delas 1, Prosperi, Micheletti. All. Mammarella

Parziali 2-3, 2-1, 4-0, 1-3
Spettatori: 100 circa. Superiorità numeriche: Campolongo Hospital RN Salerno 3/9, Pescara N e PN 3/8.

Gara difficile, partenza choc con gli ospiti che chiudono il primo quarto in vantaggio. Poi parte la rimonta con il bomber Luongo sugli scudi e la Rari prende il largo nella fase centrale della gara, per poi mollare un poco nel finale.
“Siamo partiti male con diversi errori individuali ed il Pescara e andato avanti di 2, poi nella parte centrale abbiamo ripreso a difendere bene e fatto un break importante che ha girato la gara a nostro favore. Ci prendiamo i 3 punti con la consapevolezza che dobbiamo lavorare per ritrovare i giusti automatismi” il commento del tecnico Matteo Citro.

Big match alla Vitale. Per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno c’è il Pescara, la sorpresa della prima parte di stagione

rari nantes salerno gruppoPer la quinta giornata di campionato, la prima dopo la sosta natalizia, sabato 13 gennaio alle ore 18, alla piscina Simone di Vitale di Salerno, la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno dovrà vedersela con la vera sorpresa di questa prima parte di stagione in serie A2, il Pescara Nuoto.

La squadra abruzzese guidata dal tecnico Francesco Mammarella, in passato ottimo centroboa della stessa formazione pescarese, e autore della promozione in A2, si trova al secondo posto in classifica e nell’ultimo turno è stata sconfitta in casa da un’altra pretendente al salto di categoria, il Latina.

Il Pescara ha disputato fin qui un ottimo torneo, quindi attenzione a sottovalutare questa matricola terribile, che ha trovato in Di Fulvio, attuale capocannoniere del girone Sud dell’A2, un temibile terminale offensivo.

La Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, dopo la pausa natalizia, ha ripreso a lavorare in vista dell’obiettivo finale e nell’ottica di questa delicata gara, che sicuramente richiamerà nell’impianto di Torrione il pubblico delle grandi occasioni.

Vietato abbassare la concentrazione, come sottolinea il tecnico Matteo Citro: “Dopo un mese di sosta incontriamo la rivelazione di questo primo scorcio di campionato. Sarà una gara da affrontare con grande concentrazione e cattiveria agonistica senza lasciare niente al caso”.

Nella Rari si segnala un problema alla schiena per Fortunato e influenzale per Spatuzzo.